Skip to content Skip to footer
INTERVENTI SUI MERCATI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI PER UNA RIPRESA DELLA DOMANDA TURISTICA VERSO DESTINAZIONI E PRODOTTI TURISTICI TRASVERSALI DELLA REGIONE DEL VENETO

POR FESR VENETO 2014-2020

DGR. N. 1392/2020 – Bando per l’attivazione, sviluppo, consolidamento di aggregazioni di PMI per interventi sui mercati nazionali e internazionali che favoriscano la ripresa della domanda turistica verso destinazioni e prodotti turistici della regione in coerenza con l’immagine coordinata della Regione del Veneto “Veneto, The Land of Venice”.

ASSE 3_AZIONE 3.3.4_ Sub-Azione D) “Promozione”
Nome del progetto: “Il Sogno Del Doge”

Soggetto Promotore
Il Consorzio turistico Po e il suo Delta, aggregazione costituita da Piccole e Medie Imprese turistiche con sede operativa nel territorio dell’OGD Po e il suo Delta e attive nell’ampio territorio della destinazione, a cui il Consorzio Deltapoolservice è associato.

Sintesi del progetto

Il 25 marzo 2021 Venezia ha compiuto 1600 anni. Nel corso del 2021 eventi e celebrazioni hanno ricordato un episodio unico nel panorama nazionale ed europeo. Tra i brani di storia della Repubblica Serenissima la bonifica del Delta del Po spicca per l’audacia del progetto e per i positivi impatti generati. Il Delta del Po infatti è frutto di una gigantesca opera di ingegneria idraulica, realizzata tra il 1600 ed il 1604, voluta dal Doge Marino Grimani e diretta dal Provveditore alle Acque Alvise Zorzi. Con il Taglio del Po di Tolle prese forma la terra piĂą giovane d’Italia, un ambiente che il fiume ha costruito e l’uomo ha modellato. Oggi in questo angolo d’Italia, riconosciuto Area MAB (Man and the Biosphere) dall’Unesco, si trovano una grande varietĂ  di ecosistemi di origine naturale o antropica.

Il nuovo brand adottato dalla Regione: Veneto, The Land of Venice ci invoglia a raccontare in modo originale la storia antica di una terra giovane. Ritornare con la mente ai lavori di bonifica portati avanti dalla Serenissima Repubblica è un’azione che spinge tutti gli operatori del territorio a pensare in grande e guardare ad un futuro di sviluppo dove il turismo può giocare un ruolo fondamentale. Il Piano di Startup dell’OGD, frutto del lavoro di concertazione tra portatori d’interesse pubblici e privati, rappresenta il punto di partenza per rinnovare l’offerta del Delta ed è alla base per la scrittura di questo progetto. La Regione Veneto con il presente bando fornisce uno strumento in piĂą per realizzare un sogno: quello di tornare a fare turismo per il territorio, con una logica di lungo periodo, sostenibile perchĂ© al rispetto per la natura si associa la qualitĂ  della vita dei residenti. 

Il progetto “Il Sogno del Doge” che si candida come progetto di destinazione a questo bando e si pone l’obiettivo generale di cogliere la fase di ripartenza del turismo nel post Covid come opportunità per dare forza alla strategia turistica di destinazione.
Il progetto vuole stimolare la sinergia fra Consorzio turistico, reti di imprese, associazioni turistiche e di promozione territoriale ed enti pubblici al fine di rigenerare il turismo balneare che ha reso forte le localitĂ  di costa e dare il giusto indirizzo alle dinamiche di sviluppo turistico di una realtĂ  rurale vasta e dotata di grande valore storico e ambientale.

Descrizione dell’offerta turistica promossa con il progetto “Il Sogno del Doge”

Alla base del progetto “Il Sogno del Doge” c’è un’offerta turistica sufficientemente rappresentativa della destinazione “Po e il suo Delta”. Il progetto cercherà di intercettare nuovi segmenti di mercato in espansione (cicloturismo bici e barca, turismo gastronomico e nuove forme di turismo fluviale e accessibile).

Il progetto “Il Sogno del Doge” intende promuovere i seguenti prodotti:

  • il prodotto legato alla spiaggia come elemento “core” del territorio e come catalizzatore di pernottamenti. Nello specifico si tratta di vacanze di media lunga durata concentrate nei mesi estivi. Particolare attenzione viene data alla vacanza open air e contatto con la natura.
  • il prodotto legato all’attivitĂ  escursionistica promuovendo proposte integrate atte a combinare l’offerta con servizi ed attivitĂ  complementari, investendo nello specifico nella promozione di proposte di scoperta naturalistica di biotopi e riserve a piedi, in bicicletta e in barca. Particolare attenzione viene posta al turismo scolastico e a quello accessibile.
  • La bicicletta e il trend del cicloturismo nel progetto assume una dimensione propria legata alla valorizzazione delle lunghe ciclovie di interesse nazionali (vacanza in bicicletta) o escursioni giornaliere utili per arricchire l’offerta di soggiorni brevi o lunghi (vacanza con la bicicletta). Oltre alla bicicletta nel progetto si prevedono azioni di promozione del turismo sportivo.
  • La gastronomia riveste un valore sempre crescente anche per la destinazione Po e il suo Delta, il progetto prevede azioni di promozione per favorire l’incontro fra turisti e produttori di prodotti ittici e agricoli.

Vi presentiamo alcuni progetti realizzati con il sostegno del POR-FESR 2014-2020:

Locandina “Le domeniche del birdwatching” febbraio-marzo 2022
Foto giornata “Fenicotteri e tramonti” del 20 Febbraio 2022
Locandina “Pedalata al tramonto”
Foto giornata “Pedalata al tramonto” del 26 Agosto 2022
Locandina evento “Musica, tramonto e luna piena” del 10 Settembre 2022
Foto evento “Musica, tramonto e luna piena” del 10 Settembre 2022
Locandina eventi “Taglio di Porto Viro 2022”
Foto evento “In barca al tramonto alle foci del Po” del 18 Settembre 2022

Consorzio Deltapoolservice © 2022.
Via Matteotti,40 45012 Ariano nel Polesine (RO) Tel. +39.346.686.8151 – Fax. +39.0426.373246. P.iva/C.f. 01367390299